March 2016

Monthly Archives

  • FileMaker per FNAC SPAGNA per una migliore gestione del punto vendita

    Etichette con informazioni dettagliate con FileMaker FNAC è posizionata tra le 50 aziende europee di maggiore rilievo. Specializzata nella vendita di articoli elettronici, computer, libri, musica e video, FNAC è presente in Francia, Belgio, Svizzera, Portogallo, Brasile, oltre alla Spagna, dove è presente con 24 negozi su tutto il territorio nazionale. Comunicato stampa Alla base di FNAC, è il concetto dell’esperienza della cultura e la tecnologia, in cui l’acquirente possa sentire e toccare prima di comprare.  Con oltre 300.000 referenze in libri, +200.000 in musica, oltre 32.000 in informatica, foto, immagini e videogiochi, e oltre 31.000 referenze in cinema e DVD, FNAC dispone di un’offerta tra le più ampie del mercato in prodotti culturali e tecnologici. Ma il prodotto da solo, compreso il miglior prezzo, non è sufficiente a soddisfare il cliente. E’ necessario in ogni occasione aggiunger questo il segno + che fa la differenza. Oggi FileMaker, specializzata nella creazione di App personalizzate per una maggiore produttività e collaborazione nelle aziende, assicura che tutti abbiano accesso alle informazioni in modo accurato, in modo che i team possano collaborare con efficacia, mettendo insieme le informazioni per prendere decisioni. Questo accade anche in FNAC in Spagna. Chi entra in un negozio FNAC, trova un’ampia offerta di prodotti ben classificati, documentati, con raccomandazioni e consigli degli esperti che testano i prodotti, con trasparenza e li raccomandano al consumatore. E l’informazione presso il punto vendita è un aspetto vitale del mercato dell’elettronica. L’etichetta del prodotto è un mezzo di comunicazione con l’utente finale de la catena, è una parte fondamentale del prodotto. Serve per identificarlo, descriverlo, differenziarlo. In definitiva, si tratta di un servizio a favore del cliente. La sfida dell’utente In FNAC Spagna gestiscono un’enorme quantità di prodotti di tutti i tipi, prodotti complessi che richiedono informazioni importanti sull’etichetta e da cui è importante capire anche il dettaglio più piccolo, che segna la differenza tra un prodotto e l’altro. Rispetto alla grande competenza e alla varietà di prodotti che possiamo trovare sul mercato, è un dato di fatto che il consumatore di oggi è ogni volta più esigente e desidera essere informato meglio su ciò che consuma. Oltre all’etichetta descrittiva del prodotto, la filosofia di FNAC si basa sull’attenzione al cliente: per questo è molto importante l’etichetta, la pubblicità nel punto vendita, l’intervento di esperti e le campagne promozionali ben spiegate e suggerite, fino a questo risultato, dietro cui si svolge tutto un processo e sono coinvolti team dedicati perché tutto funzioni. Fino all’adozione di FileMaker, all’incirca 10 anni fa, FNAC gestiva tutto il processo di etichettatura dei prodotti nell’unico modo esistente allora, vale a dire manualmente con Power Point. Francisco Díez, IT Director di FNAC España, conosceva FileMaker in quanto aveva lavorato in passato in Apple Computer. Contattò in seguito Technology Group, uno dei Partner Platinum FileMaker Inc, che ha sviluppato la soluzione di gestione delle etichette PLV e delle campagne in FileMaker, che gli permette attualmente di mantenere tutto il processo automatizzato. La soluzione FileMaker La gestione di tutte le etichette del prodotto è un lavoro che a priori non sembra semplice, però FileMaker ha permesso di gestirlo con costi molto minori e con un maggiore controllo rispetto al passato: infatti lo usano da più di 10 anni. Questa soluzione realizza una sincronizzazione quotidiana dei dati dal database centrale, grazie dalla possibilità di importazione di dati da fonti esterne a FileMaker via ODBC. Questa sincronizzazione di dati crea i registri degli articoli da editare con le loro proprietà tecniche e indica prezzi e stock in magazzino. “L’uso intenso di sincronizzazioni con i dati giornalieri di 1 milioni di articoli, da parte di 40 utenti simultanei, che include grafici complessi, immagini, generazione di PDF, connessione ODBC, creazione di servizi Web è quotidiana,” afferma Francisco Díez. Un team specializzato assegna le informazioni proprie di ogni articolo e prepara le campagna promozionale e l’immagine coordinata. Da queste caratteristiche tecniche al minimo dettaglio dell’immagine da usare durante la campagna, le promozioni, i prezzi speciali associati. Oltre all’agilità con cui si gestiscono tutte queste informazioni, il cambiamento è stato notato nei periodi chiave per l’azienda, come il periodo natalizio, in cui era necessario disporre di una struttura che fosse agile, leggera e intuitiva e che, al tempo stesso, fosse possibile l’importazione, la raccolta dei dati e che fosse possibile ottenere queste informazioni sulle campagne con schede sui dati da usare a livello globale nell’azienda, come fogli di calcolo e altro, per definire le campagne. “FileMaker porta un tocco  chic alle soluzione, lo stesso stile di altri prodotti sotto il cappello di Apple Inc. Le soluzioni e le procedure piacciono agli utenti e le interfacce create sono attraenti e facili da usare e capire” spiega Francisco Díez. Una volta corretto e reso conforme tutto, i responsabili del negozio stampano le etichette. La soluzione ha permesso di controllare l’immagine corporate del brand e standardizzare il processo di etichettatura dei prodotti, senza togliere flessibilità o particolarità in alcune regioni spagnole. Per esempio, in quei negozi che lo richiedono, le etichette sono stampate in diverse lingue, secondo la normativa regionale vigente nei territori autonomi di Cataluña, Galicia e País Vasco. “Siamo molto soddisfatti della soluzione. Ringraziamo FileMaker, perché ci permette di continuare a migliorare il prodotto nell’utilizzo della piattaforma” conclude Francisco Díez. Benefici dell’implementazione Dall’implementazione di FileMaker nel processo di etichettatura dei prodotti, FNAC España ha ottenuto diversi benefici: Riduzione di errori: Sono stati ridotti gli errori, con un processo più automatico. L’etichetta rivela una fonte unica e unifica le caratteristiche tecniche indicate. Maggiore controllo e coerenza nell’immagine corporate: la soluzione permette di tenere sotto controllo e di coordinare l’immagine applicata a diverse tipologie di campagne che riguardano un gruppo di articoli. Presentando  in questo modo un’immagine coordinata al consumatore finale, indipendentemente dal negozio in cui si trova. Riduzione del tempo dedicato: In FNAC FileMaker ha permesso di ridurre il tempo dedicato da parte del personale in negozio e del personale responsabile di etichettare i diversi articoli, potendo destinare questo tempo ad altre aree produttive con maggiori esigenze. Maggiore flessibilità nella creazione e nella modifica delle etichette: la soluzione automatizzata sviluppata da Technology Group ha permesso di ottimizzare il processo di creazione e di modifica delle etichette e questo è di grande rilievo nei periodi chiave come il Natale o nelle aperture straordinarie. FileMaker, Inc. FileMaker, Inc., una consociata Apple, offre un software semplice e potente per creare facilmente app personalizzate da utilizzare su iPad, iPhone, Windows, Mac e Web. Molte aziende utilizzano la piattaforma FileMaker per ottimizzare i processi di business e incrementare la produttività globale. Contatto per i clienti: 02 91 29 47 48 http://www.filemaker.com/it

  • iCloudStatus, l’app che ti mostra il passaggio di file su iCloud

    Il cloud è sicuramente un buon contenitore di file e la Apple con iCloud ha fatto un ottimo lavoro. iCloud permette di sincronizzare i dati tra dispositivi iOS e Mac (e PC). Visto che non è possibile controllare l’avanzamento di uno spostamento di file, lo sviluppatore che ha creato questo software per Mac: iCloudStatus. iCloudStatus rende semplice conoscere lo stato di un trasferimento dei vostri file. Troverete nella menubar di OS X una icona che potete cliccare e avrete un menu a tendina mostrante tutti i vari spostamenti ed avanzamenti con relativa percentuale. Potrete andare a modificare la dimensione dell’icona nella barra dei menu del Finder e sceglierne una differente per il progresso dell’upload. E’ possibile anche monitorare una specifica cartella all’interno di iCloud Drive e scegliere la notifica da ricevere. iCloudStatus funziona con iCloud Drive, ma anche con gli altri spostamenti di iCloud. La trovate in versione demo oppure potete acquistare la versione completa nel sito dello sviluppatore per 2,99 $

  • L’angolo di Federico 12-2016

    E’ on line la nuova puntata de “L’angolo di Federico”. Vi ricordiamo che la potete ascoltare sul nostro portale, sul sito Podbean.com e anche su iTunes. Buon ascolto!

  • Polarr Photo Editor: pochi MB ma tanto editing foto

    Polarr Photo Editor è un’app che offre una serie di funzioni in un pacchetto facile da usare. Un’app di fotografia che richiede un ingombro irrisorio di 6MB di spazio di archiviazione, ma che vi farà sicuramente divertire. Comprende davvero ogni tipo base di strumenti di editing come le regolazioni dell’esposizione, ritaglio, filtro applicazioni e molto altro ancora. Inoltre dispone del supporto per i file immagine RAW. Polarr è un editor fotografico leggero, professionale che occupa poco spazio, ma offre comunque funzioni avanzate. E’ un editor di foto che sicuramente riuscirà a catturare l’attenzione di coloro che cercano un’applicazione semplice anche se ricca di funzionalità. Vedo più efficace la parte di iOS mobile però rispetto a quella per Mac dove potremmo aspettarci qualcosa di più complesso. Come molti software dello stesso tipo, quando ci si avvia per la prima volta a Polarr, l’app vi mostrerà una mini guida che mette in evidenza il layout dell’editor. Il design è semplice e si compone di 3 passi: una serie di pulsanti di controllo in alto a sinistra, i dettagli di immagine in alto al centro e un’altra stringa di comandi in alto a destra. Il menu filtro effetti scende lungo il lato sinistro dello schermo e comprende più di cinquanta filtri di effetti preimpostati. Questi filtri sono “moderne”, “film” e “opzioni artistiche”. Inoltre esiste anche la possibilità di creare filtri personalizzati per aggiungere al mix. Polarr ha il supporto per l’importazione e può aprire i formati di file più comunemente utilizzati , come. JPEG. PNG e altro ancora. Ha il supporto per CR2, RAF ed i formati di file RAW e NEF. Performance – Con 6MB, Polarr è il più piccolo ed efficace editor di foto per Mac. – Gestione memoria/CPU eccezionale con un basso consumo di energia grazie a Webkit. – Supporta JPEG, e quasi tutte le immagini RAW fino a 42MP – Supporta ed esporta la trasparenza nel formato PNG È possibile importare immagini all’editore dal tuo disco locale o su cloud attraverso servizi come SkyDrive, Dropbox, etc. Se si desidera ridimensionare un’immagine o aggiungere una filigrana, sarà necessario scegliere l’opzione “Esporta immagine”, anche i filtri personalizzati possono essere importati ed esportati. Regolazioni – Colore: Temperatura, Tinta, Contrasto, Saturazione, Brillantezza – Luce: Esposizione, Illuminazione e Ombre – Dettagli: Chiarezza, Sharpening, Denoise (colore e luce), Diffuse e Dehaze – Ottica: Distorsioni, Vignette, Frange – Impostazioni HSL a otto canali – Impostazioni curva a tre canali – Regolazione Luci/ombre – Modifica ed unione di filtri – Strumenti di regolazione Luci/ombre – Simulazione grana Gestione dello storico – Avanti e indietro (undo e redo) infiniti sulle tue foto – Navigazione semplice per passare ad un punto qualunque delle tue modifiche precedenti – Mantieni lo storico delle modifiche anche per diverse sessioni di modifica Troverete Polarr su iOS gratis e anche su Mac App Store al costo di 9,99€ in lingua italiana. Sul sito potete prendere visione di tutte le caratteristiche e qualità di questa app, potrete acquistare la versione pro a 19,99€.

  • Agenzia Social Media Milano: Coinvolgere nuovi potenziali clienti

    Per competere nel panorama delle reti social è molto importante organizzare in maniera corretta e completa la propria presenza sui Social Network. Affidarsi ad un agenzia Social Media Milano esperta come Optimized Group consente di strutturare in maniera efficace ogni comunicazione per coinvolgere il pubblico di tutte le reti social. Oggi un’azienda può utilizzare uno o più Social Network come canale di comunicazione per attirare e coinvolgere nuovi potenziali clienti. Per lavorare al meglio è fondamentale organizzare una strategia efficace. Passo passo si devono quindi seguire i vari aspetti che una comunicazione sui Social Network richiede, dalla creazione dei vari profili, alla qualità e quantità delle comunicazioni, dalla frequenza delle conversazioni sulle reti social, allo studio di…

  • Vuoi regalare un viaggio?

    Articolo tratto da Socialandtech Originale: Vuoi regalare un viaggio? E’ sempre stato in uso per i giovani chiedere ad amici, genitori e parenti di ricevere in regalo denaro per acquistare un unico regalo più grande e costoso. Di solito questo tanto desiderato regalo più grande è proprio un viaggio da sogno! Fino ad oggi, per […]

  • Ransomware su mac e pc: oltre 76 mila computer aziendali al sicuro grazie al cloud di Google

    Vannuzzi (CEO Noovle): “Con Crypto Restore Script ​ sarà possibile ripristinare i dati criptati dai virus Cryptolocker o KeRanger e accedere alla versione precedente dei file” Milano, 7 marzo 2016 ­ “L’aumento degli attacchi informatici ai danni delle aziende è un dato che deve far ripensare alla sicurezza delle informazioni e a come proteggere al meglio i propri sistemi informatici da forme di spionaggio industriale o dalla pratica del ‘ransomware’”. A commentare gli ultimi dati del rapporto Clusit 2016 sulla sicurezza informatica in Italia che ha registrato un aumento dei crimini informatici pari al 30% in un anno (con 1012 attacchi conclamati alle aziende nel 2015) è Paolo Vannuzzi, CEO di ​ Noovle​, azienda Premier Partner di Google for Work. “Una delle soluzioni più efficaci per questo tipo di attacchi, come le infezioni del temutissimo virus Cryptolocker o di KeRanger, è quella di conservare copia dei dati al sicuro su piattaforme cloud come quella offerta da Google”, aggiunge Vannuzzi che spiega come l’azienda, consulente e fornitrice della piattaforma Google Apps for Works per le grandi aziende, garantisca la sicurezza dei dati di oltre 76 mila computer aziendali in Italia e all’estero. “Un malware potrà sì criptare tutti i file in locale ma non potrà eliminare la copia di sicurezza presente nell’ambiente cloud di Google; anche nell’eventualità che Cryptolocker o KeRanger abbiano eliminato definitivamente i file, l’utente potrà recuperarli nel cestino di Google Drive e ripristinare i dati”. Noovle ha creato il sistema Crypto Restore Script, un’ancora di salvataggio gratuita per gli utenti colpiti da questi virus. Eseguendo il codice all’interno del proprio account Google Drive, sarà possibile eliminare massivamente l’ultima versione danneggiata dei dati e ripristinare in modo rapido e sicuro tutti i dati criptati da Cryptolocker o KeRanger rendendo di nuovo accessibile la versione dei file precedente all’attacco del malware. Chi è Noovle Noovle (www.noovle.it) è un’azienda di consulenza strategica e di ICT specializzata nella integrazione di tecnologie a forte impatto innovativo e soluzioni Cloud. Secondo Noovle sviluppare progetti di “Trasformazione Digitale” e “Integrare sistemi” significa fondere soluzioni complesse tramite l’aggregazione di esperienze e capacità diverse. Un partner affidabile, un digital system integrator in grado di supportare le aziende dalla progettazione al change management. Noovle si posiziona tra i primi 50 migliori partner nel mondo di Google for Work e si conferma il principale Premier Partner in Italia. ​ http://www.noovle.it Comunicato stampa

  • Pix4D e Parrot presentano una soluzione per droni all’International Real Estate Conference

    Presentata oggi al MIPIM di Cannes la soluzione per la realizzazione di modelli 3D tramite droni che utilizza Parrot Bebop 2 e l’app mobile Pix4Dcapture Comunicato stampa Il produttore di droni civili Parrot e lo sviluppatore di software per la mappatura Pix4D presentano oggi alla conferenza MIPIM di Cannes una nuova soluzione per droni per la realizzazione di modelli 3D. L’app mobile per la pianificazione di volo Pix4D è ora in grado di pilotare il drone Bebop 2 di Parrot: le immagini degli edifici vengono catturate automaticamente per creare modelli 3D digitali utilizzando il software Pix4D. “Bebop 2, essendo così compatto, leggero e facile da utilizzare, è probabilmente il più sicuro tra i droni dotati di camera“, ha dichiarato Christoph Strecha, CEO e fondatore di Pix4D. Il drone, che pesa solo 500g, quando viene utilizzato tramite l’app mobile per la pianificazione del volo Pix4Dcapture, scansiona automaticamente le aree selezionate catturando immagini su misura per il software desktop Pix4Dmapper Mesh, che le elabora per produrre modelli 3D fotorealistici. “Grazie al nostro software, si possono generare interessanti modelli 3D utilizzabili per applicazioni in ambito immobiliare e addirittura per stampare in 3D la propria casa“, ha aggiunto Strecha. “Bebop 2 e Pix4D forniscono ad agenti immobiliari o a gestori patrimoniali un eccellente livello prosumer di modelli 3D, grazie alla comprovata esperienza con droni professionali e Pix4Dmapper Pro.” Gli agenti immobiliari potranno facilmente creare modelli 3D, pubblicarli online, e mostrarli a potenziali acquirenti che saranno così in grado di visualizzare la proprietà in 3D. Strecha e Yannick Lévy, Executive VP Corporate Business Development di Parrot, parleranno della soluzione per droni oggi, giovedì 17 marzo alle ore 16. “Quello immobiliare è un settore aperto all’innovazione che potrebbe trarre grandi vantaggi dalla drone technology“, ha affermato Levy. “Ecco perché MIPIM è una conferenza ideale per noi per incontrare i professionisti del settore e condividere con loro la nostra visione sul futuro del real estate“. Maggiori informazioni: https://www.pix4d.com/product/pix4dcapture-app/ Dettagli appuntamento MIPIM: http://my.mipim.com/en/Sessions/16492/Using-Parrot-Bebop-drone-as-a-Real-Estate-3D-mapping-solution Video: https://www.youtube.com/watch?v=HWW73nGvwlw

  • in occasione di Baselword 2016, Casio presenta tutte le novità del mondo G-SHOCK

    Casio Presenta il Primo G-SHOCK FROGMAN con Sensore Profondimetro Orologio professionale dedicato a missioni acquatiche estreme e dotato di sensori magnetici e per il rilevamento di pressione atmosferica e temperatura COMUNICATO STAMPA Casio Computer Co., Ltd. presenta FROGMAN GWF-D1000, nuovo orologio dedicato al mondo del sub e che si va ad aggiungere alla linea di orologi an tiurto G-SHOCK. Dotato di triplo sensore, il nuovo GWF-D1000 è stato appositamente progettato per resistere alle missioni subacquee più estreme. Gli orologi antiurto subacquei FROGMAN garantiscono una resistenza all’acqua fino a 200 metri certificata ISO e si caratterizzano per una forma asimmetrica unica nel suo genere e in grado di consentire la massima libertà di movimento al polso. Dopo il 1993, anno di nascita del primo modello FROGMAN DW-6300, Casio introduce nel 1995 il DW-8200, composto da materiali in titanio resistenti alla ruggine, cui fa seguito il DW-9900 (1999) con il suo form factor dalle dimensioni ridotte. Nel 2001 l’azienda lancia il GW-200 a ricarica solare e, infine, il GWF-1000 nel 2009, orologio in grado di ricevere segnali radio per la calibrazione dell’ora da sei stazioni di trasmissione dislocate in tutto il mondo. I modelli di orologi FROGMAN hanno continuato la propria evoluzione con la costante integrazione di tecnologie allo stato dell’arte. Grazie ai tre sensori di precisione per la misurazione di profondità subacquea, temperatura e direzione, il nuovo FROGMAN GWF-D1000 rappresenta un ulteriore e decisivo passo avanti nell’evoluzione di una collezione dedicata all’impiego in ambienti e situazioni particolarmente difficili, come lo sono le procedure di salvataggio in alto mare. GWF-D1000 presenta, inoltre, una novità assoluta per la serie FROGMAN: la funzione profondimetro, che misura la profondità delle acque fino a 80 metri con incrementi di 10 centimetri. La funzione ‘temperatura’ misura la temperatura dell’acqua con incrementi di 0,1 gradi Celsius, mentre la funzione ‘bussola di direzione’ – che include la funzione di autocompensazione orizzontale – misura l’orientamento con incrementi di un grado anche quando l’orologio si trova in posizione inclinata. Questi sensori forniscono dati di misurazione in tempo reale e in supporto alle tipiche attività subacquee di ricerca e soccorso. Un orologio che presenta, quindi, una serie di caratteristiche professionali che includono un diagramma per visualizzare le alte e le basse maree, una funzione di memorizzazione per registrare e tener traccia delle attività subacquee (tempo di immersione, profondità massima e temperatura minima dell’acqua), e un allarme aggiuntivo per segnalare un’eccessiva velocità di risalita. 1 FROGMAN GWF-D1000 fa, inoltre, un salto qualitativo da un punto di vista dei rivestimenti esterni, con caratteristiche che ne migliorano la durevolezza. Pur mantenendo la forma asimmetrica tipica degli orologi FROGMAN del passato, il nuovo GWF-D1000 monta un cristallo in zaffiro antigraffio e un cinturino rinforzato da inserti in fibra di carbonio. In aggiunta a ciò, il modello presenta pulsanti di grandi dimensioni per agevolarne l’utilizzo anche qualora si indossino dei guanti. Il fondello si caratterizza per un rivestimento anti abrasione Diamond-like Carbon (DLC), su cui vi è incisa l’icona FROGMAN caratterizzata da una rana sommozzatrice stilizzata che si immerge coraggiosa nei mari profondi tenendo una torcia in mano. Modello          GWF-D1000-1        GWF-D1000B-1 Ion Plating                             –                                   Si Specifiche Tecniche Struttura      Resistente agli urti Impermeabilità    ISO 200 metri Frequenze radio 77,5 kHz (DCF77: Germania); 60 kHz (MSF: Regno Unito); 60 kHz (WWVB: USA); 40 kHz (JJY: Fukushima, Giappone) / 60 kHz (JJY: Kyushu, Giappone); 68,5 kHz (BPC: Cina) Ricezione segnali radio Ricezione automatica fino a sei volte al giorno (fino a 5 volte al giorno in Cina); ricezione manuale Funzioni immersione Intervallo di misurazione: da 0 m a − 80 m; unità di misurazione: 0.1 m; misurazione tempo di immersion fino a 6 ore (intervalli di 1 secondo e fino a 180 minuti, 1 minuto di intervallo dopo 180 minuti); avvio/spegnimento misurazione automatica a profondità di 1,5 metri e memorizzazione automatica in Diving Mode; visualizzazione tempo di intervallo in superficie (max. 48 ore); allarme tasso ascensione eccessiva Registrazione dati Registrazione di 20 immersioni (inclusive di tempo inizio immersione, tempo di immersione, profondità massima e temperatura minima dell’acqua) Bussola digitale Intervallo di misurazione: da 0° a 359°; Misura e visualizza la direzione come uno di 16 punti (non disponibile nel Diving Mode); misurazione continua per 60 secondi (20 secondi in Diving Mode); display grafico Nord-Sud-Ovest-Est; memorizzazione orientamento; auto-compensazione orizzontale; calibrazione bidirezionale; correzione declinazione magnetica Termometro    Intervallo di misurazione: da -10 a 60°C; unità di misura: 0,1°C Marcatura oraria     Registra set di 20 date e orari (registra anche la profondità dell’acqua, la temperatura e l’orientamento della bussola durante le immersioni) Dati lunari    Età lunare in data specifica, grafico fasi lunari Grafico maree    Marea: 6 livelli World Time     48 città (31 fusi orari; daylight saving on/off) e tempo universale coordinato (UTC); accesso diretto a UTC Cronometro    1/100 di secondo; contatore fino a 100 ore (con suddivisioni) Timer per conto alla rovescia Unità di misura: 1 minuto; input range: da 1 minuto a 24 ore (con incrementi di 1 minuto e 1 ora) Allarme 5 allarmi giornalieri indipendenti (1 allarme snooze); segnale orario ora esatta Altre funzioni indicatore del livello di batteria; Calendario full auto; formato orario 12/24; pulsante tono on/off; retroilluminazione full auto LED con postluminescenza: 1,5/3,0 secondi Alimentazione    Sistema di alimentazione Tough Solar (sistema a ricarica solare) Funzionamento continuo Circa 23 mesi con la funzione di risparmio energetico * ATTIVATA dopo una ricarica completa *Dopo un determinato periodo in un ambiente buio l’orologio entra in stato di riposo Dimensioni della cassa Circa 59.2×53.3×18mm Peso totale Circa 141g

  • Homido la maschera per la realtà aumentata venduta da D-Mail

    Oggi vi presentiamo un prodotto che sicuramente si farà spazio nel futuro, forse un futuro molto vicino. La realtà aumentata sta per prendere il sopravvento e tale tecnologia stravolgerà gli anni a venire.   Il futuro è più presente che mai, una nuova tecnologia stravolgerà il nostro modo di intendere ed approcciare il gioco e l’ intrattenimento, alcuni si sono gia mossi in anticipo come Google Glass e Oculus Rift, il visore di realtà virtuale. Possiamo trovare ovunque questa nuova tecnologia utilizzata in modi disparati, come da Mc Donalds e Coca Cola con la quale puoi trasformare una semplice confezione in occhiali per la realtà aumentata. Altri invece sono costruiti in maniera più funzionale anche se meno costosa dei colossi come Google e Sony che cercano di farsi spazio in questo nuovo mercato. Ecco allora la Homido che ci ha deliziato di questa maschera per la realtà aumentata, semplice e ben costruita. All’interno della scatola troveremo : 1 scatola per il trasporto in tessuto rigido ben fatta che ci aiutarà a portare in giro senza problemi la maschera 3 coni porta -lente 1 fascia per la parte superiore della testa 1 panno per la pulizia Composta da una plastica rigida di qualità, la maschera si presenta davvero interessante e da utilizzare risulta davvero semplice. Come prima cosa fare dovrete andare su Google Play o App Store e scaricare la app di riferimento Homido Center. Scaricata potrete accedere a tutti i giochi e applicazioni disponibili per Homido. Successivamente dovrete regolare il cono porta-lenti, introdurre la lente nel cono ed agganciare il cono all’interno della maschera. Io ho utilizzato senza problemi le lenti già montate di serie nella maschera senza cambiare nulla. Effettuata tale operazione di regolazione avviate la vostra app sul vostro telefono, scegliete il film o app che vi interessa e non dovrete far altro che aggiungere il vostro telefono all’interno dell’alloggiamento nella maschera. Per inserire il telefono è presente una specie di pinza frontale che vi permetterà di aprire per far scorrere all’interno il vostro device. Come consiglia il manuale posizionate correttamente il device al centro. Adesso dovrete regolare la maschera per una visione ottimale; la distanza occhio-lente (da regolare con le rotelle laterali alla maschera, da girare contemporaneamente), la distanza interpupillare (anch’essa da regolare con una rotella posta in alto per regolare la nitidezza) e se volete potrete regolare anche la fascia opzionale per controllare il peso sulla testa. Per guardare i film potete scaricare film in 3D SBS (Side-By-Side) utilizzandolo con il vostro lettore abituale oppure in streaming come da YouTube (side by side 3d cercare) oppure per i film normali su Android scaricate l’app Side by Side Video Player dal Google Store, su iPhone su App Store scaricate Homido Player. Per quanto riguarda invece i video in 360° abbiamo per iPhone sempre Homido player mentre per Android Kolor Eyes 360° video player o VR player. Devo dire che è una tecnologia interessante e sicuramente ci sarà più implementazione in futuro, questo tipo di prodotto è meno tecnologico rispetto a quelli più blasonati ma anche costosi, però sicuramente vi rende l’idea di come si sta evolvendo questa tecnologia. Senza il telecomandino dovrete interagire nei giochi inserendo le dita all’interno della maschera nella parte sottostante dove rimane un foro abbastanza grande. Potete trovare la maschera Homido sia sul sito ufficiale al costo di 69€ oppure 89€ con il telecomandino bluetooth. Sul sito D-Mail è presente al costo di 79€ spedizione gratuita