Terapia di coppia a Milano: restare insieme dopo il tradimento

Perché la terapia di coppia a Milano nasce spesso dalla necessità di ricostruire la coppia dopo il tradimento? L’adulterio colpisce il 45% degli italiani, la Lombardia viene definita la regione più fedifraga d’Italia con un tasso di infedeltà del 5.2%Milano detiene il primato di presenze su Gleeden  il leader europeo degli incontri extraconiugali con oltre 3 milioni di iscritti. Questo non vuole dire ovviamente che solo nel capoluogo lombardo si tradisca e che chi richiede la terapia di coppia a Milano lo fa esclusivamente per questo motivo. Ma sono dati statistici che fanno riflettere.

Gli psicologi hanno stimato che solo il 35 per cento delle coppie in cui c’è stato un tradimento rimane insieme. Nonostante questo dato terrificante, gli studi dimostrano che grazie al duro lavoro su sé stessi e l’aiuto di una psicoterapeuta di coppia, si può ricominciare una vita di coppia sana e soddisfacente. Il punto cruciale è guardare oltre l’atto in sé e analizzare più in profondità l’accaduto. Spesso le coppie, cercando di risollevarsi immediatamente dal tradimento, cercano di mettere da parte l’accaduto trascurando le cause e concentrandosi sul presente, ma così facendo non scavano abbastanza a fondo sulle motivazioni che hanno portato all’infedeltà e spesso i rancori riemergono e il rapporto non sopravvive. Ovviamente hanno più speranza quelle coppie che si danno il tempo di elaborare ciò che è successo senza insabbiare il dolore, ma utilizzandolo per capire cosa si può cambiare nel rapporto e farlo rinascere.

Terapia di coppia Milano: quando il tradimento non è solo sesso

Le coppie che cercano una psicologa a Milano, o anche nelle altre città ovviamente, per superare il tradimento stanno già facendo il primo passo per ricucire il rapporto. Spesso l’attenzione della coppia viene focalizzata sulla sessualità, vissuta con un’altra persona, ma quello fisico non è altro che uno degli elementi del tradimento e, quasi mai, è una causa dello stesso. La gente tradisce per più motivi: in primis si cerca una relazione emotiva, il sentirsi voluti, amati, compresi e importanti. Questo non vuol dire che sia giustificato tradire quando non sono soddisfatti questi bisogni, ma solo che bisogna ricercare le cause del tradimento nella storia della coppia e nelle mancanze che ci sono state. Entrambi i partner devono affrontare grandi cambiamenti e attraverso la consulenza di un professionista del settore, come una psicoterapeuta di coppia, potranno ricominciare una nuova vita, ma solo una grande motivazione può portare a questo risultato.

La terapia di coppia a Milano per superare il tradimento: ecco come

Il tradimento può essere considerato un trauma per la persona che lo subisce. Spesso infatti i partner traditi soffrono di ansia, depressione, scarsa autostima, continuano a rivivere il momento in cui l’hanno scoperto e hanno una sintomatologia simile a quella del PTSD (Disturbo post traumatico da stress). La parte più difficile per il partner che è stato tradito è stringere i denti, non arrendersi e guardare avanti. Non dovrà mai utilizzare quello che è successo come un’arma verso l’altra persona, perdonando butterà tutto alle spalle e non cadrà nella trappola di usufruire del ruolo di vittima per ottenere dei vantaggi nella coppia. Il partner che tradisce deve fare un grande lavoro per capire le ragioni di questo atto, per capire i propri errori e fare di tutto per riconquistare la fiducia dell’altra persona.

Molte coppie quindi possono superare un tradimento, altri si lasceranno, e la differenza sarà nell’impegno a voler ricostruire. L’infedeltà lascia ferite profonde ed il percorso di guarigione è lungo, ma sarà una scelta della coppia far si che una situazione simile definisca la fine del proprio rapporto o una nuova nascita.